Home / Articoli / Ottantenne stuprata in casa di riposo







Bolzano. Un 40 enne altoatesino sarebbe entrato in una struttura per lungodegenti del capoluogo allo scopo di stuprare una residente ottantenne.  L’accaduto dovrebbe risalire ai primi giorni del nuovo anno .

A far nascere i sospetti questa visita immotivata non essendo ne’ parente e ne’ amico dell’anziana. Una volta individuata la stanza adatta ecco la violenza su un’ottantenne troppo spaventata e debole per reagire. Per fortuna l’arrivo di un dipendente ha messo in fuga  il delinquente e subito dopo sono state prese in esame le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Ci sono voluti pochi giorni perche’ gli agenti della Squadra Mobile individuassero il presunto responsabile portandolo in carcere come disposto dal giudice per le indagini preliminari. Per il momento l’accusato non ha fornito una propria versione degli accadimenti di quel giorno ma prima o poi dovrà spiegare i motivi di tale insensato gesto.